"Id","Numero","Nome","Altre denominazioni","Cavità collegate","Regione","Provincia","Comune","Località","Indirizzo","Anno di costruzione","Epoca","Tipologie","Categoria","geologicalformation","age","Sviluppo reale","Sviluppo planimetrico","Estensione","Dislivello positivo","Dislivello negativo","Dislivello totale","Tipo di coordinate","Latitudine","Longitudine","Tipo coordinate originali","Quota altimetrica","Quota cartografica","Quota GPS","Denominazione carta","Edizione carta","Valutazione dato","Cavità archeologica","marine","lake","Inquinamento","Cavità chiusa","Note di accesso alla cavità","Cavità distrutta","Posizione verificata sul campo da","Data ultima verifica sul campo","Idrologia","Andamento","practicability","Gruppi speleo","Cronologia catastale","Note","Descrizione","Itinerario","wells","Storia","Livello di visibilità dei dati","Inserito","Inserita da","Aggiornata da","Ultima modifica","Note relative a questa versione della scheda","Immagine ingresso","Autori immagine ingresso","Limita la visualizzazione del contenuto a questi gruppi","Limita la modifica del contenuto a questi gruppi","Recorddeleted","Primo censitore","Nazione","Fauna","meteorology","Latitudine","Longitudine","Coordnatesupdated","typology2","Licenza immagine ingresso","cadastre","Materiale delle pareti","extraction","Pericolosità","Note dei pericoli","Materiali estratti","Foglio","Particella","Subalterno","Litologia ingresso","Volume","Note alle tipologie","Stato di conservazione","Staticità","Grotte collegate","current use","internal walls","Grado di inquinamento","Tipo di inquinante","Grado di artificialità","Note del grado di artificialità","Note del tipo di inquinante","Concrezionamenti","Note dei concrezionamenti","frequency","Frequenza del pericolo individuato","Praticabilità interna","Murature interne","Utilizzazione attuale","Area speleo urbana" "457","CAPI238","BALMETTO DI SAN GRATO","","","PIEMONTE","CN","NOVELLO","SAN GRATO","","","","B4","SCAVATA","","","3","3","","","","0","UTM WGS84 32T","4939274.5","415472.5","","450","","","","","","","","","","","La porta che chiude la cavità non è chiusa, tuttavia a causa dell'elevato pericolo si sconsiglia l'ingresso.","","","","","ORIZZONTALE","","2","","","Il balmetto è stato scavato nell'arenaria (Pietra di Langa) e la parete esterna è stata chiusa con un muro in mattoni. Una porta in legno consente l'accesso ed è anche presente una finestra a circa un metro di altezza all'interno del muro. Al fondo della cavità è stato scavato un caratteristico ripiano con la funzione di una mensola. Sono ancora presenti numerosi attrezzi agricoli ormai non più in uso. Allo stato attuale sembra essere abbandonato.","La cavità si trova nella parete affacciata a Est proprio al di sotto della chiesetta di San Grato ed è facilmente accessibile grazie a una strada sterrata.","","","","2022-04-13 14:07:48","davide","davide","2022-04-14 17:04:46","","Balmetto_San_Grato_ingr.png","Davide Barberis","","","","DAVIDE BARBERIS","","","","44.6018523","7.9348759","2022-04-13 14:40:13","","CC BY-SA 4.0","","Roccia viva","","collapses/landslide","Elevato pericolo di crolli della parete in cui è scavata la cavità. Il muro esterno ha consentito di stabilizzare in parte la parete, ma sono presenti ampie fessurazioni parallele al versante nella parete di arenaria che sta lentamente collassando, nonostante la roccia si presenti a reggipoggio.","","","","","Arenarie","","","good","mediocre","","","","","","100% circa","","","absent","","","imprevedible","1","","","" "461","CAPI242","CAVA-MAGAZZINO DI SAN GRATO","","","PIEMONTE","CN","NOVELLO","SAN GRATO","","","","B4,E1","SCAVATA","","","7","7","","","","0","UTM WGS84 32T","4939512","415518","","430","","","","","","","","","","N","","","","","","ORIZZONTALE","","2","","","La cavità scavata nell'arenaria si presenta con un diametro di circa 6 metri, a pianta abbastanza tondeggiante. La cavità è interamente illuminata grazie all'ampio ingresso ellittico. Per mantenere una certa stabilità del soffitto ed evitare crolli è stata costruita una pila in mattoni al centro della cavità. Attualmente è utilizzata come magazzino, contenendo numerosi mattoni.","Dalla Cantina Marengo in località San Grato lasciare la Strada Provinciale e imboccare una strada sterrata in direzione Sud-Est. Dopo circa 100 metri, sulla destra si può osservare l'ampio ingresso della cavità, parzialmente coperto dall'edera al momento della visita.","","","","2022-04-13 14:10:42","davide","davide","2022-04-14 16:55:37","","Magazzino_San_Grato_ingr.png","Davide Barberis","","","","DAVIDE BARBERIS","","","","44.6039953","7.9354101","2022-04-13 14:38:38","","CC BY-SA 4.0","","Roccia viva","","collapses/landslide","Non sembrano essere presenti crolli significativi, anche grazie alla pila in mattoni di sostegno che è stata eretta per garantire stabilità. Tuttavia, non si possono escludere crolli del soffitto in futuro.","","","","","Arenarie","","La cavità è stata creata probabilmente per ottenere la Pietra di Langa (arenaria), successivamente è stata convertita a magazzino.","excellent","","","","","","","100% circa","","","absent","","","","1","","",""