"Id","Numero","Nome","Altre denominazioni","Cavità collegate","Regione","Provincia","Comune","Località","Indirizzo","Anno di costruzione","Epoca","Tipologie","Categoria","geologicalformation","age","Sviluppo reale","Sviluppo planimetrico","Estensione","Dislivello positivo","Dislivello negativo","Dislivello totale","Tipo di coordinate","Latitudine","Longitudine","Tipo coordinate originali","Quota altimetrica","Quota cartografica","Quota GPS","Denominazione carta","Edizione carta","Valutazione dato","Cavità archeologica","marine","lake","Inquinamento","Cavità chiusa","Note di accesso alla cavità","Cavità distrutta","Posizione verificata sul campo da","Data ultima verifica sul campo","Idrologia","Andamento","practicability","Gruppi speleo","Cronologia catastale","Note","Descrizione","Itinerario","wells","Storia","Livello di visibilità dei dati","Inserito","Inserita da","Aggiornata da","Ultima modifica","Note relative a questa versione della scheda","Immagine ingresso","Autori immagine ingresso","Limita la visualizzazione del contenuto a questi gruppi","Limita la modifica del contenuto a questi gruppi","Recorddeleted","Primo censitore","Nazione","Fauna","meteorology","Latitudine","Longitudine","Coordnatesupdated","typology2","Licenza immagine ingresso","cadastre","Materiale delle pareti","extraction","Pericolosità","Note dei pericoli","Materiali estratti","Foglio","Particella","Subalterno","Litologia ingresso","Volume","Note alle tipologie","Stato di conservazione","Staticità","Grotte collegate","current use","internal walls","Grado di inquinamento","Tipo di inquinante","Grado di artificialità","Note del grado di artificialità","Note del tipo di inquinante","Concrezionamenti","Note dei concrezionamenti","frequency","Frequenza del pericolo individuato","Praticabilità interna","Murature interne","Utilizzazione attuale","Area speleo urbana" "374","CAPI177","PERTÙS DEL CHARGIÒU","","","PIEMONTE","CN","VALLORIATE","BORGATA CARICATORE","","","g","E3","SCAVATA","","","","","","","","","UTM WGS84 32T","4911079","367380","","","","1000","","","","","","","","N","La cavità è aperta e liberamente percorribile.","","Michelangelo Chesta","2003-10-12 00:00:00","water","ORIZZONTALE","","3","","","Si tratta di una breve galleria orizzontale, invasa dall'acqua nel primo tratto (necessari gli stivali). In corrispondenza delle vene di antracite è stato scavato un laterale perpendicolare di pochi metri.","Risalire la valle Stura fino a Gaiola e poco oltre prendere a destra la strada per Valloriate. Proseguire superando tutte le borgate del fondovalle. Un chilometro dopo l'ultima borgata (Chiapùe) la strada svolta a destra per guadagnare quota, in prossimità di una strozzatura del vallone. Posteggiare l'auto e seguire il torrente verso monte per pochi metri. Sulla destra, seminascosto fra gli alberi, si individua l'ingresso.","","La storia di questa miniera è legata alle ricerche minerarie di carbon fossile che fra il 1800 e il 1900 interessarono i comuni di Demonte e Valloriate, principalmente nel vallone Monfieis. Le prime ricerche a Valloriate risalgono a fine '800, si ebbe poi una seconda fase più importante fra il 1940 e il 1945 e a questo periodo dovrebbe risalire la miniera, che si rivelò scarsamente produttiva (modeste vene di antracite).","0","2021-04-01 20:39:50","michelangelochesta","davide","2021-08-09 19:24:28","","Chargiou-ingresso_L.jpg","Enrico Lana","","","","","","","","44.3408647","7.3363013","2021-04-01 20:42:50","","CC BY-SA 4.0","","","","","","Carbone","","","","","","","good","mediocre","","","","","","100% circa","","","absent","","","","","","Abbandonata",""