"Id","Numero","Limita la visualizzazione del contenuto a questi gruppi","Nome","Altre denominazioni","Grotte collegate","Primo censitore","Regione","Provincia","Comune","Località","Monte","Valle","Area di interesse speleologico","geologicalformation","Sviluppo reale","Sviluppo planimetrico","Estensione","Dislivello positivo","Dislivello negativo","Dislivello totale","Tipo di coordinate","Latitudine","Longitudine","Tipo coordinate originali","Quota altimetrica","Quota cartografica","Quota GPS","Denominazione carta","Edizione carta","Valutazione dato","Cavità archeologica","Cavità marina","Cavità marina/lacustre","Inquinamento","Cavità chiusa","Note di accesso alla cavità","Cavità distrutta","Posizione verificata sul campo da","Data ultima verifica sul campo","Idrologia","Andamento","Praticabilità interna","Gruppi speleo","Cronologia catastale","Note","Descrizione","Itinerario di accesso","Sequenza pozzi","Fauna","Meteorologia","Litologia ingresso","Storia","hidden","Note relative a questa versione della scheda","Foto ingresso","Autore foto","Autori testi descrizione","Autori testi Itinerario","Autori testi Fauna","Autori testi Storia","Data importazione","Utente che ha inserito i dati","Utente che ha aggiornato i dati","Ultima modifica dei dati","Limita la modifica del contenuto a questi gruppi","Dati pre-importazione","Latitudine","Longitudine","Coordnatesupdated","Recorddeleted","Nazione","Alias","lithology","Grotta turistica","Licenza foto ingresso","Cavità artificiali collegate","Attenzione","Sistema carsico","Complesso carsico" "798","PI870","","Pozzo ghiacciato del Mondolé-1","","","","PIEMONTE","CN","FRABOSA SOTTANA","","","","MONDOLE","","","","","","","","UTM WGS84 32T","4897630","400667","UTM ED50","2190","","","","","","","","","","","","","Paolo Lombardi","","permanent ice","","","","","","È costituito da un unico ambiente verticale non molto ampio, rivestito da ghiaccio, che progressivamente occlude la cavità. Nel 1988 la verticale non superava i 60 m di profondità. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","Le due cavità sono localizzate ai margini settentrionali della grande depressione del Mondolé. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","","blow_during_heat","","L’esplorazione dei pozzi è opera del GSP negli anni ottanta. Il GGN ha ridisceso i due pozzi negli anni 1988 e 2005, stendendo e aggiornando il rilievo del pozzo 2. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","","C086.jpg","Bartolomeo Vigna","","","","","2020-06-03 11:15:49","","davide","2023-06-26 19:22:31","w_caves","Numero:870;Nome:Pozzo ghiacciato del Mondolé-1;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Frabosa Soprana;Area carsica:Mondolé;Latitudine:400738;Longitudine:4897623;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):2200;Sviluppo reale (m):90;Dislivello negativo (m):90;Dislivello totale (m):90;Note_:N.C.;","44.2251298","7.7563245","2021-11-26 11:11:19","","ITA","","","","CC BY-SA 4.0","","","SCALETTE","" "799","PI871","","Pozzo ghiacciato del Mondolé-2","","","","PIEMONTE","CN","FRABOSA SOTTANA","","","","MONDOLE","","95","","","","77","77","UTM WGS84 32T","4897721","400586","UTM ED50","2211","","","","","smartphone","","","","","","","","Paolo Lombardi","2019-08-30 00:00:00","permanent ice","","","","","","A un breve tratto inclinato, fa seguito un’unica verticale, piuttosto ampia (5-10 m di diametro), lambita da grandi depositi di ghiaccio. A 68 m di profondità, il fondo è completamente ricoperto da ghiaccio. Uno stretto passaggio tra roccia e ghiaccio premette di scendere in un ambiente sottostante più ampio, a 77 m di profondità. Rispetto al 1988, è scomparso il ripido scivolo iniziale di ghiaccio compatto, spesso non meno di 4-5 m; il vecchio fondo si è abbassato di quasi una decina di metri. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","Le due cavità sono localizzate ai margini settentrionali della grande depressione del Mondolé. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","","blow_during_heat","","L’esplorazione dei pozzi è opera del GSP negli anni ottanta. Il GGN ha ridisceso i due pozzi negli anni 1988 e 2005, stendendo e aggiornando il rilievo del pozzo 2. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","","C087.jpg","Bartolomeo Vigna","","","","","2020-06-03 11:15:49","","davide","2023-06-26 19:22:23","w_caves","Numero:871;Nome:Pozzo ghiacciato del Mondolé-2;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Frabosa Soprana;Area carsica:Mondolé;Latitudine:400589;Longitudine:4897730;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):2223;Sviluppo reale (m):95;Dislivello negativo (m):77;Dislivello totale (m):77;Note_:N.C.;","44.2259378","7.7552933","2021-11-26 11:09:59","","ITA","","","","CC BY-NC-SA 4.0","","","SCALETTE","" "30","PI102","","Caverna del Mondolé","BALMA GHIACCIATA DEL MONDOLÈ, GROTTA GHIACCIATA, GIASERA, GHIACCIAIA","","","PIEMONTE","CN","FRABOSA SOTTANA","FRAZIONE BALMA","MONDOLÉ","","MONDOLE","","770","","","15","37","52","UTM WGS84 32T","4897794","400696","UTM ED50","2090","","","","","smartphone","","","","","","","","Paolo Lombardi","2004-12-20 00:00:00","temporary ice","","","","","La grotta, che si sviluppa nei calcari compatti del Giurese, presenta difficoltà legate alla bassa temperatura; la galleria di nord-ovest può essere allagata. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","L’ingresso è un ampio portale che, attraverso due gallerie, conduce ad un vasto salone (25 m x 35 m) e a un lago ghiacciato, particolarmente spettacolare in primavera, quando si adorna di grandi colonne di ghiaccio. Dal salone principale partono tre gallerie di ampie dimensioni. La galleria di nord-ovest si sviluppa per 90 m, interrotta da un breve pozzo di dieci metri e termina in zona concrezionata con chiari segni di corrosione. Il fondo è ingombro da blocchi e fango. La galleria orientale si sviluppa per 60 m, è un semplice scivolo ingombro da blocchi e detriti. La galleria di sud-ovest è più complessa e si sviluppa per circa 250 m; alterna zone molto ampie a passaggi stretti che conducono a sale più o meno grandi (30 m x 10 m la più importante). Poco prima del fondo, sulla sinistra, il Ramo Trik-Trak, conduce al meandro di nord-est, una bella forra che si sviluppa per 80 m circa. La forra conduce al breve Ramo del Rurale, con chiare morfologie freatiche. La temperatura media interna dell’aria è di 2,5°C e in estate la galleria principale è percorsa da una forte corrente d’aria in uscita, con chiaro funzionamento da ingresso basso. L’acqua interna si incontra come importante stillicidio nella sala principale e come piccolo corso d’acqua sul fondo della galleria di nord-ovest, che dai segni rinvenuti, in particolari condizioni si allaga. Un piccolo rio si trova anche fra i massi della frana terminale, al fondo della galleria di sud-ovest. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","La grotta si apre sul versante nord orientale del Mondolé, poco a sud rispetto alla stazione sciistica di Artesina. Per raggiungere l’ingresso, situato alla base di una parete, conviene partire dalla stazione sciistica di Prato Nevoso e dirigersi al rifugio Balma. Dal rifugio si procede lungo la carrareccia, deviando al primo bivio sulla destra, lungo una strada dissestata, fino ad una conca poco oltre Sella Balma. Qui, vicino alla presa dell’acquedotto, parte un sentiero di difficile individuazione, che si dirige verso un canalone che scende dalla Cima del Mondolé. Dopo circa mezz’ora di cammino dalla presa dell’acquedotto, si segue un sentiero sulla destra del canalone e in dieci minuti si raggiunge l’ingresso. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","Crossosoma cavernicola (Manfredi, 1951)","blow_during_heat","","La cavità rappresenta una delle grotte “turistiche” più antiche della regione; la prima descrizione risale al 1788 per mano di Nallino. Probabilmente, dunque, già nel 1800 veniva frequentata dagli escursionisti e, in estate, dagli abitanti per recuperare il ghiaccio. Esplorazione rami nuovi GSP 1955, 1962, 1968. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)","","","PI102-Balma-Ghiacciata-del-Mondole.jpg","Paolo Lombardi","","","Enrico Lana","","2020-06-03 11:15:34","","maxtar65","2021-11-26 11:08:21","w_caves","Numero:102;Nome:Caverna del Mondolé;Altra denominazione:Caverna Ghiacciata del Mondolé;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Frabosa Sottana;Area carsica:Mondolé;Latitudine:400546;Longitudine:4897879;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):2071;Sviluppo reale (m):770;Dislivello positivo (m):15;Dislivello negativo (m):37;Dislivello totale (m):52;Note_:Allagamenti Periodici;","44.2266099","7.7566564","2021-11-26 11:08:28","","ITA","","","","CC BY-NC-SA 4.0","","","SCALETTE",""