"Id","Numero","Limita la visualizzazione del contenuto a questi gruppi","Nome","Altre denominazioni","Grotte collegate","Primo censitore","Regione","Provincia","Comune","Località","Monte","Valle","Area di interesse speleologico","geologicalformation","Sviluppo reale","Sviluppo planimetrico","Estensione","Dislivello positivo","Dislivello negativo","Dislivello totale","Tipo di coordinate","Latitudine","Longitudine","Tipo coordinate originali","Quota altimetrica","Quota cartografica","Quota GPS","Denominazione carta","Edizione carta","Valutazione dato","Cavità archeologica","Cavità marina","Cavità marina/lacustre","Inquinamento","Cavità chiusa","Note di accesso alla cavità","Cavità distrutta","Posizione verificata sul campo da","Data ultima verifica sul campo","Idrologia","Andamento","Praticabilità interna","Gruppi speleo","Cronologia catastale","Note","Descrizione","Itinerario di accesso","Sequenza pozzi","Fauna","Meteorologia","Litologia ingresso","Storia","hidden","Note relative a questa versione della scheda","Foto ingresso","Autore foto","Autori testi descrizione","Autori testi Itinerario","Autori testi Fauna","Autori testi Storia","Data importazione","Utente che ha inserito i dati","Utente che ha aggiornato i dati","Ultima modifica dei dati","Limita la modifica del contenuto a questi gruppi","Dati pre-importazione","Latitudine","Longitudine","Coordnatesupdated","Recorddeleted","Nazione","Alias","lithology","Grotta turistica","Licenza foto ingresso","Cavità artificiali collegate","Attenzione","Sistema carsico","Complesso carsico" "1773","PI2523","","Grotta alla Chiesa di Coimo","","","","PIEMONTE","VB","DRUOGNO","","","","","","21","18","","9","","9","UTM WGS84 32T","5112881","456207","UTM ED50","1455","","","","","","","","","","","","","","","","","","","","","La grotta si apre in un banco costituito da lastroni di gneiss grigio chiari. È costituito da un unico ambiente, sviluppatosi nella direzione della scistosità, dal pavimento molto inclinato, ovunque ricoperto da materiale di crollo; questo detrito ha dato origine ad un conoide che fuoriesce dall'ingresso e si sviluppa esternamente per una decina di metri fino al torrente sottostante. Alcuni piccoli anfratti sono o ciechi o riempiti da detrito. La parte più interna della volta è perforata da un foro verticale rettangolare, di circa 0,5 x 2 m da cui penetra luce, evidente indice di un ulteriore collegamento con l'esterno. (tratto da: Labirinti n.18; testo: G.D. Cella)","Da S. Maria Maggiore, per strada asfaltata, raggiungere la frazione Crana e quindi la località Scariccio. La strada asfaltata finisce in corrispondenza di un ampio spiazzo; volendo, è possibile proseguire in autovettura lungo una strada bianca, asfaltata nei tratti più ripidi, al momento (settembre 1998) mancante del collaudo e quindi chiusa al traffico. La strada porta a Cortina attraversando le località Cappella di Orello e Faie, toccando una serie di originali cappelle affrescate. Appena prima del ponte che supera il torrente Cortina (un'ora circa di cammino), abbandonare la strada e prendere sulla sinistra il comodo sentiero che risale costeggiando il torrente. Dopo aver attraversato il secondo rio poco al di sotto di una bella cascata (15 minuti dal ponte), si prende sulla sinistra una ripida traccia che risale per un centinaio di metri di dislivello il costolone settentrionale e che porta (attenzione!) fino all'ingresso della cavità. L'ampio ingresso della grotta si apre sulla sinistra idrografica del torrente, alla base della terza cascata. (tratto da: Labirinti n.18; testo: G.D. Cella)","","","","","","","","","","","","","","2020-06-03 11:16:19","","davide","2020-12-27 14:08:13","w_caves","Numero:2523;Nome:Grotta alla Chiesa di Coimo;Regione:Piemonte;Provincia:VB;Comune:Druogno;Latitudine:456207;Longitudine:5112881;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):1455;Sviluppo reale (m):21;Dislivello positivo (m):9;Dislivello totale (m):9;Note_:N.C.;","46.168098","8.4327144","2020-06-17 11:05:37","","ITA","","","","","","","",""