"Id","Nome comune","Nome scientifico","Ordine","Famiglia","Descrizione","Immagine","Data inserimento","Data ultimo aggiornamento","Limita la visualizzazione del contenuto a questi gruppi","Inserita da","Classe","Genere","Aggiornata da","Immagine","Categoria","Phylum","Sinonimi","Autore foto","Autore foto","Limita la modifica del contenuto a questi gruppi","Autore","Grotte","Cavità artificiali","caves","codegenus","Ordine filogenetico" "270","","Chilostoma spp.","STYLOMMATOPHORA","HELICIDAE","I Chilostoma sono chiocciole relativamente grandi, con nicchi appiattiti di diametro anche oltre 3 cm, che sono relativamente frequenti nelle parti iniziali delle cavità sotterranee dove si rifugiano, come molti altri gasteropodi, per cercare riparo dalla siccità dei mesi caldi e dove spesso svernano anche numerosi per sfuggire ai rigori della stagione fredda. Appartengono a questo genere alcune specie di dimensioni simili che sono state rinvenute in cavità sotterranee delle nostre regioni: Chilostoma cingulatum (Studer, 1820) Chilostoma glaciale (Férussac, 1832) Chilostoma padanum (Stabile, 1864) Chilostoma zonatum (Studer, 1820) e altre indeterminate. ","Chilostoma.jpg","2021-01-23 13:26:51","2022-01-20 13:44:52","","enricolana","GASTROPODA","Chilostoma ","davide","","TROGLOSSENO","MOLLUSCA","","Enrico Lana","","w_fauna","","","","","","420"