PI1593

Grotta La Custreta

Regione
PIEMONTE
Provincia
TO
Comune
SPARONE
Monte
PUNTA D'ARBELLA
Valle
VALLONE DI RIBORDONE
Area di interesse speleologico
Litologia ingresso
Dimensioni
Sviluppo reale
250
Dislivello positivo
40
Dislivello totale
40
Posizione dell'ingresso
Latitudine
5033561
Longitudine
386285
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
1350
Posizione verificata sul campo da curatore
Marco Isaia
Data ultima verifica sul campo
20/12/2012 00:00:00
Note di accesso alla cavità
La grotta si apre sul versante occidentale di Punta d'Arbella nel Vallone di Ribordone in Valle Orco. Per raggiungere la cavità bisogna partire da Sparone e proseguire fino alla frazione Vasario. Da Il, si segue il sentiero per le miniere fino a raggiungere le baite Coderno, dove lo si lascia per risalire sulla sinistra orografica del rio. La grotta si apre in una lente di marmo. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 1 (2010)
Gruppi
GSBi CAI, GSP, GS Cinghiali
Descrizione
L'ingresso, che si comporta come ingresso basso della cavità, interrompe bruscamente l'antico condotto freatico su cui si sviluppa la grotta, proprio sul limite di smantellamento dell'area carsica, affacciandosi a metà di una delle creste che sovrastano l'ampio cono detritico del monte. Percorrendo la grotta, si intervallano tratti di stretto freatico, inizialmente sub-orizzontale, a tre sale con morfologia di crollo. Dall'ultima, la cavità si biforca: il ramo di destra con un percorso ad U riporta nella parte più bassa della grotta, in prossimità dell'ingresso. Il ramo freatico principale
continua invece a salire seguendo il piano di diaclasi (circa 35°), fino a raggiungere un tratto meandriforme che conduce ad una sala con costante stillicidio, che per molto tempo è stata considerata la parte terminale della cavità (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 1 (2010)

Foto ingresso
Autore foto
Stefano Mammola
Licenza foto ingresso
CC BY-SA 4.0
Autori testi Fauna
Enrico Lana
Numero:1593;Nome:Grotta La Custreta;Regione:Piemonte;Provincia:TO;Comune:Sparone;Area carsica:Locana - Pont Canavese;Latitudine:386258;Longitudine:5033562;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):1350;Sviluppo reale (m):180;Dislivello positivo (m):30;Dislivello totale (m):30;Note_:N.C.;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
enricolana
Ultima modifica dei dati
24/01/2021
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:


Fauna presente in questa grotta:


Canavesiella lanai Giachino, 1993  Visualizza
Ischyropsalis dentipalpis Canestrini, 1872  Visualizza
Kryptonesticus eremita (Simon, 1879)  Visualizza
Meta menardi (Latreille, 1804)  Visualizza
Troglohyphantes nigraerosae Brignoli, 1971  Visualizza

Bibliografia

2001Biospeleologia del Piemonte Atlante fotografico sistematicoLana EnricoVisualizza
2005Ragni cavernicoli del Piemonte e della Valle d'AostaClaudio Arnò, Enrico LanaVisualizza
2008Dodici anni di ricerche biospeleologiche nelle Alpi Occidentali: risultati e prospettiveEnrico Lana, Achille Casale, Pier Mauro GiachinoVisualizza
2010Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 1AA.VV.Visualizza
2011Aracnidi sotterranei delle Alpi Occidentali italiane. (Arachnida: araneae, opiliones, palpigradi, pseudoscorpiones). Subterranean Arachnids of the Western Italian Alps (Arachnida: Araneae, Opiliones, Palpigradi, Pseudoscorpiones)Isaia M., Paschetta M., Lana E., Pantini P., Schönhofer A. L., Christian E., Badino G.Visualizza

Scarica scheda per l'aggiornamento