PI2763

Gran Rut

Regione
PIEMONTE
Provincia
VB
Comune
VARZO
Località
MAULONE
Area di interesse speleologico
Litologia ingresso
Dimensioni
Sviluppo reale
90
Dislivello positivo
4
Dislivello negativo
3
Dislivello totale
7
Posizione dell'ingresso
Latitudine
5119203
Longitudine
440785
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
1032
Descrizione
Un ramo del Rio Maulone precipita dall1alto della falesia in corrispondenza del vistoso ingresso della cavità. Si è formato così un discreto cono detritico che devia le acque parte verso l'esterno e parte verso l'interno. La cavità si presenta discretamente complessa, impostata lungo un ramo principale di grandi dimensioni, attraversato da due serie di fratturazioni, più anguste, entrambe interessate dallo scorrimento di due torrentelli. Il primo, in prossimità dell'ingresso tende verso l'esterno e si perde in uno strato sabbioso. Il secondo, sul fondo della grotta, dopo aver formato un laghetto, s'insinua in una stretta frattura.
Grandi massi, staccatisi dal soffitto, risultano incastrati fra le pareti. Circa a metà grotta, in un punto in cui la roccia appare più debole, si è formato un vano particolarmente ampio ma basso. Il pavimento si presenta prevalentemente argilloso, anche se chiazze di detrito sabbioso
denotano saltuari, ma probabilmente consistenti, scorrimenti idrici. (tratto da: Panta Rei - Antologia 2001-2014)
Itinerario di accesso
Cinquecento metri, circa, oltre il ponticello sul Rio Maulone, sulla destra, una strada, stretta ma con fondo in asfalto, s'inerpica verso Maulone di Sopra. Raggiunto il bivio per Maulone di Sopra e Cangelli è possibile parcheggiare l1auto nell 1apposito spazio adiacente il bivio.
Verso valle una traccia di sentiero scende verso Maulone di Sotto. Scesi per qualche decina di metri, s'incontra il rudere di una piccola baita. In questo punto il sentiero si biforca: verso destra, scende molto ripido verso Maulone di Sotto, verso sinistra, con andamento prima leggermente discendente e poi ascendente, raggiunge la base delle falesie su cui è fondato Maulone di Sopra. Seguendole per un centinaio di metri, (traccia di sentiero) sarà possibile notare il bello e vistoso ingresso del Riparo della Rut. Altre poche decine di metri in salita e si raggiunge l'ingresso della Gran Rut. (tratto da: Panta Rei - Antologia 2001-2014)
Numero:2763;Nome:Rut Gran;Regione:Piemonte;Provincia:VB;Comune:Varzo;Toponimo locale:Maulone;Latitudine:440785;Longitudine:5119203;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):1032;Sviluppo reale (m):90;Dislivello positivo (m):4;Dislivello negativo (m):3;Dislivello totale (m):7;Note_:N.C.;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
maxtar65
Ultima modifica dei dati
12/01/2021
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:

Bibliografia

2003Panta Rei n. 9Sella R, Tosone S, Calzaduca FVisualizza
2015Panta Rei - Antologia 2001-2014AA.VV.Visualizza
2021Fauna Hypogaea PedemontanaEnrico Lana, Pier Mauro Giachino, Achille CasaleVisualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI2763

Gran Rut - sezione


Autore rilievo
F. Berdozzo, R. Sella, S. Tosone
Rilevatori
F. Berdozzo, R. Sella, S. Tosone
Licenza rilievo
CC BY 4.0

Grotte
PI2763

Gran Rut - pianta


Autore rilievo
F. Berdozzo, R. Sella, S. Tosone
Rilevatori
F. Berdozzo, R. Sella, S. Tosone
Licenza rilievo
CC BY 4.0

Scarica scheda per l'aggiornamento