PI1565

Trou de l'Enfer-1

Regione
PIEMONTE
Provincia
TO
Comune
EXILLES
Località
CREVASSE
Area di interesse speleologico
Litologia ingresso
Dimensioni
Sviluppo reale
50
Dislivello positivo
1
Dislivello negativo
11
Dislivello totale
12
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4996139
Longitudine
338308
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
840
Descrizione
La grotta è relativamente complessa e vi si può accedere da due ingressi.
Dal primo (cap 1) si scende un pozzetto apparentemente insidioso ma facilmente superabile in libera fino ad incrociare il "condotto" principale che si sviluppa in direzioni diametralmente opposte.
Procedendo verso NNW si scende ancora quasi verticalmente per alcuni metri, dove raggiunta la massima profondità, il condotto si perde, in passaggi inagibili verso la superficie esterna. In corrispondenza del cap 2, superando un'insidiosa fessura, dalla quale esce una forte corrente d'aria gelida, si penetra in un basso condotto formatosi tra la solida parete occidentale e la frana.
Anche il pavimento è costituito da massi incastrati e presenta vuoti sottostanti. Rischiosissimo sarebbe però ogni tentativo di disostruzione. Dal secondo ingresso (cap 19), anch'esso relativamente ampio, si accede ad un breve ramo ascendente, in collegamento però, tramite un piccolo salto verticale, con il cap. b0 del condotto sottostante. (tratto da: Panta Rei - Antologia 2001-2014)
Itinerario di accesso
Due chilometri oltre Chiomonte, sulla statale n° 24 del Monginevro, prima dell'attraversamento del viadotto sulla Dora, lasciare la statale e svoltare a sinistra. Raggiunto il ponte, oltre il quale la strada risale verso il forte di Exilles per ricongiungersi alla statale, mantenersi in riva orografica destra e, raggiunto uno spiazzo mediante una breve strada carrozzabile sterrata, lasciare l'auto e costeggiare il fiume inerpicandosi, dopo una zona di grandi massi, lungo tenui tracce che diventano però in breve un ben marcato sentiero che risale in diagonale il versante. Poco oltre la frana ed i primi affioramenti dolomitici, in corrispondenza di un ampio canalone, si apre la cavità, poco a monte del sentiero. (tratto da: Panta Rei - Antologia 2001-2014)
Autori testi Fauna
Enrico Lana
Numero:1565;Nome:Trou de l'Enfer-1;Regione:Piemonte;Provincia:TO;Comune:Exilles;Area carsica:Salbertrand - Chiomonte;Latitudine:338308;Longitudine:4996139;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):840;Sviluppo reale (m):50;Dislivello positivo (m):1;Dislivello negativo (m):11;Dislivello totale (m):12;Note_:N.C.;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
enricolana
Ultima modifica dei dati
24/01/2021
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:


Fauna presente in questa grotta:


Kryptonesticus eremita (Simon, 1879)  Visualizza

Bibliografia

1964Secondo elenco catastale delle grotte del Piemonte e della Valle d'AostaDematteis G, Ribaldone GVisualizza
2007Panta Rei n. 25Lana E, Sella R, Tosone S, Calzaduca FVisualizza
2011Aracnidi sotterranei delle Alpi Occidentali italiane. (Arachnida: araneae, opiliones, palpigradi, pseudoscorpiones). Subterranean Arachnids of the Western Italian Alps (Arachnida: Araneae, Opiliones, Palpigradi, Pseudoscorpiones)Isaia M., Paschetta M., Lana E., Pantini P., Schönhofer A. L., Christian E., Badino G.Visualizza
2015Panta Rei - Antologia 2001-2014AA.VV.Visualizza
2021Fauna Hypogaea PedemontanaEnrico Lana, Pier Mauro Giachino, Achille CasaleVisualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI1565

Trou de l'Enfer 1


Autore rilievo
E. Lana, R. Sella, S. Tosone
Rilevatori
E. Lana, R. Sella, S. Tosone
Licenza rilievo
CC BY 4.0

Scarica scheda per l'aggiornamento