PI3157

Abisso Gonnos

Altre denominazioni
Z461
Regione
PIEMONTE
Provincia
CN
Comune
ROCCAFORTE MONDOVÌ
Area di interesse speleologico
Sistema carsico
Dimensioni
Sviluppo reale
1400
Dislivello negativo
190
Dislivello totale
190
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4892883
Longitudine
397222
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
2040
Descrizione
La grotta inizia con uno stretto meandro che conduce ad una sequenza di tre pozzi che porta alla profondità di 110 m. Da qui parte uno scivolosissimo meandrino interrotto dall’ultimo pozzo. Alla base parte una bella ma fangosa galleria inclinata che dopo 50 m ne incontra una seconda. Proseguendo verso valle si arriva ad una sala che in basso porta all’attivo e quindi ad un sifone. Alcune risalite effettuate nella sala non hanno dato esito.
Verso monte, dopo pochi metri si trova sulla sinistra un arrivo, esplorato nel 1994, denominato Rami di Super. Proseguendo lungo la galleria principale si giunge in una zona intricata caratterizzata da condotte e fratture che si intersecano. Seguendo l’aria si arriva ad uno sfondamento che porta sul torrente.
L’attivo si può percorrere verso valle, dove chiude in sifone dopo alcune decine di metri oppure verso monte ove si sviluppa per oltre quattrocento metri.
Ad una prima parte franosa e relativamente stretta con alcuni passaggi bagnati segue un bel tratto di meandro.
Dopo circa 200 m si giunge a un salone di crollo. Sulla sinistra si apre una stretta frattura percorsa per 300 m ma non rilevata. La via principale prosegue ora su una galleria di 3 x 2 m percorsa dal torrente. Dopo cinquanta metri di facile percorso un arrivo in destra orografica porta acqua ed aria provenienti da ingressi alti. Venti metri più avanti un profondo lago costringe ad uno sgradevolissimo bagno.
Al termine l’attivo diventa impercorribile ma un ventosissimo condottino sulla destra immette su un ampio P5 che alla base chiude con una fessura nella quale si perde un discreto rigagnolo.
Caratteristica peculiare è la presenza di notevoli quantità di fango. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)
Itinerario di accesso
Posto nella Conca del Biecai, in zona Alfa A, l’ingresso si trova sulle balze che dal Lago Biecai salgono verso il circo glaciale e le pareti di Pian Ballaur. Nei pressi di un pianoro una piccola dolina di crollo caratterizzata da una forte aria fredda dà l’avvio al meandro negli scisti cretacei che costituisce l’inizio della grotta. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)
Storia
L’ingresso è costituito da una spaccatura sub-orizzontale lunga e stretta, scoperta dal GSP nel campo estivo del 1993. Dopo lunga disostruzione a -30 m, la grotta viene portata all’attuale sviluppo e profondità durante il campo stesso, eccezione fatta per i Rami di Super esplorati l’anno successivo. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)
Numero:3157;Nome:Abisso Gonnos;Altra denominazione:Z461;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Roccaforte Mondovì;Area carsica:Biecai - Serpentera;Latitudine:397222;Longitudine:4892883;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):2040;Sviluppo reale (m):1400;Dislivello negativo (m):190;Dislivello totale (m):190;Note_:N.C.;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
davide
Ultima modifica dei dati
28/01/2021
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:

Bibliografia

1993Grotte n. 113AA. VV.Visualizza
1994Speleologia n. 31AA.VV.Visualizza
1994Speleologia n. 30AA.VV.Visualizza
1994Grotte n. 115AA. VV.Visualizza
1995Grotte n. 118AA. VV.Visualizza
1995Atlante delle grotte e delle aree carsiche piemontesiAA.VV.Visualizza
1996Grotte n. 122AA. VV.Visualizza
2004Grotte n. 142AA. VV.Visualizza
2010Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2AA.VV.Visualizza
2014Grotte n. 161AA. VV.Visualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI3157

Abisso Gonnos - pianta (1994)


Data rilievo
1993-11-30
Autore rilievo
A. Eusebio, B. Vigna
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
Tratto da: Grotte n. 161
(rilievo 1993 su Grotte n. 113 + aggiornamento del 1994 su Grotte n. 115)
Fonte bibliografica

Grotte
PI3157

Abisso Gonnos - sezione (1994)


Data rilievo
1993-11-30
Autore rilievo
A. Eusebio, B. Vigna
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
Tratto da: Grotte n. 161
(rilievo 1993 su Grotte n. 113 + aggiornamento del 1994 su Grotte n. 115)
Fonte bibliografica

Grotte
PI3157

Abisso Gonnos (1994)


Autore rilievo
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Fonte bibliografica

Grotte
PI3157

Gonnos .kml

File kml
PI3157-gonnos.kml (180.97 Kb | 205 Download)
Data rilievo
1993-11-30
Autore rilievo
vettorializzato da "Abisso Gonnos - pianta (1994)" da Deborah Alterisio, messo in scala e posizionato da Nicola Milanese
Licenza rilievo
CC BY 4.0

Scarica scheda per l'aggiornamento