PI181

Garbo della Donna Selvaggia

Altre denominazioni
CAVERNA DELLA DONNA, GROTTA DELLA DONNA
Regione
PIEMONTE
Provincia
CN
Comune
GARESSIO
Località
FRAZIONE VALDINFERNO
Monte
ROCCA D'ORSE
Area di interesse speleologico
Litologia ingresso
Dimensioni
Sviluppo reale
814
Dislivello negativo
259
Dislivello totale
259
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4892732
Longitudine
416821
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
1310
Posizione verificata sul campo da
Massimo Sciandra
Descrizione
Dall’ampio portale di accesso, 8 m x 15 m, si risale una conoide di detriti, raggiungendo l’ingresso superiore, costituito da un pozzo profondo 38 m. Una stretta fessura, all’estremità opposta del salone di ingresso, permette di raggiungere una bassa galleria ed un successivo pozzo di 30 m. Il fondo del P30 è chiuso da concrezioni, ma con un facile pendolo a metà pozzo si raggiunge una grossa condotta che, con percorso inclinato e brevi saltini, porta su un pozzo subverticale di 40 m. Un pozzetto di 5 m ed un altro di 30 m conducono in un salone stupendamente concrezionato, ambiente piuttosto raro per le grotte piemontesi.
Da qui, una difficile risalita di 20 m porta, attraverso una fessura, ad un condotto e ad un nuovo salone di crollo.
Gli ambienti diventano molto complessi; un’altra sala e una serie di condotti con alcuni pozzetti costituiscono il fondo del 1984 a -195 m. Nel 1990, forzando il fondo del salone, il GSG trova uno stretto passaggio tra i massi, seguito da un P12 e un P18 alternati ad ambienti angusti, fino alla massima profondità di -295 m, senza circolazione d’aria.
La grotta è percorsa da una forte corrente d’aria non costante, che inverte sul secondo pozzo. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)
Itinerario di accesso
Dalla frazione Trappa si prende la strada sterrata che, dopo 3 km, conduce alla frazione Pianbernardo, ove si deve necessariamente lasciare l’autovettura. Si prosegue per circa un’ora su comoda mulattiera fin quasi a raggiungere la località Prati sopra le Balze; pervenuti in zona, ci si sposta a destra lungo una traccia di sentiero, fino ad incontrare l’arrivo di una vecchia teleferica. La grotta è localizzata una cinquantina di metri più in basso, lungo ripidi pendii sospesi sulle pareti nord che sovrastano la Valdinferno. L’ingresso è costituito da un grosso pozzo a cielo aperto, che si può evitare seguendo un canalino più a sinistra, che porta alla base del pozzo. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)
Meteorologia
soffia con il caldo
Storia
La grotta è conosciuta fin dagli inizi degli anni ‘60. Nel 1984, il GSP traversa sopra il vecchio fondo (-58 m,) ed esplora fino a -195 m. L’attuale fondo a -259 m è stato raggiunto dal GSG nel 1990. (tratto da: Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2 (2010)

Foto ingresso
Autore foto
Massimo Sciandra
Licenza foto ingresso
CC BY-SA 4.0
Autori testi Fauna
Enrico Lana
Numero:181;Nome:Garbo della Donna Selvaggia;Altra denominazione:Caverna della Donna;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Garessio;Area carsica:Cima Verzera;Latitudine:416821;Longitudine:4892732;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):1310;Posizione verificata su campo da curatore:Massimo Sciandra;Sviluppo reale (m):695;Dislivello negativo (m):259;Dislivello totale (m):259;Note_:N.C.;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
davide
Ultima modifica dei dati
27/03/2023
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:


Fauna presente in questa grotta:


Meta menardi (Latreille, 1804)  Visualizza
Metellina merianae (Scopoli, 1763)  Visualizza
Pimoa rupicola (Simon, 1884)  Visualizza

Bibliografia

1919Grotte di Valdinferno (Alta Val Tanaro)Alessandro BrianVisualizza
1952Il fenomeno carsico in PiemonteCarlo Felice CapelloVisualizza
1959Primo elenco catastale delle grotte del Piemonte e della Valle d'AostaDematteis GVisualizza
1960Grotte n. 14AA. VV.Visualizza
1970Speleologia del PiemonteGruppo Speleologico Piemontese C.A.I. U.G.E.T TorinoVisualizza
1984Grotte n. 85AA. VV.Visualizza
1985Speleologia n. 12AA.VV.Visualizza
1986Sintesi delle conoscenze sui sistemi carsici delle Alpi Liguri Balbiano d'Aramengo C.Visualizza
1987Grotte n. 95AA. VV.Visualizza
1987Grotte, Barme ed AbissiManzone PL, Marro A, Bellone C, Morisi A, Rattalino EVisualizza
1989Le grotte di ValdinfernoCarlo Balbiano d'AramengoVisualizza
1990Grotte n. 103AA. VV.Visualizza
1993Pertus n.1AA.VV.Visualizza
1995Atlante delle grotte e delle aree carsiche piemontesiAA.VV.Visualizza
1996Grotte n. 120AA. VV.Visualizza
2001Biospeleologia del Piemonte Atlante fotografico sistematicoEnrico LanaVisualizza
2005Ragni cavernicoli del Piemonte e della Valle d'AostaClaudio Arnò, Enrico LanaVisualizza
2005Schegge di luce. Racconti, storie, emozioni di 50 anni di SpeleologiaAA.VV.Visualizza
2008Dodici anni di ricerche biospeleologiche nelle Alpi Occidentali: risultati e prospettiveEnrico Lana, Achille Casale, Pier Mauro GiachinoVisualizza
2010Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2AA.VV.Visualizza
2011Aracnidi sotterranei delle Alpi Occidentali italiane. (Arachnida: araneae, opiliones, palpigradi, pseudoscorpiones). Subterranean Arachnids of the Western Italian Alps (Arachnida: Araneae, Opiliones, Palpigradi, Pseudoscorpiones)Isaia M., Paschetta M., Lana E., Pantini P., Schönhofer A. L., Christian E., Badino G.Visualizza
2016Speleologia n. 74AA.VV.Visualizza
2021Fauna Hypogaea PedemontanaEnrico Lana, Pier Mauro Giachino, Achille CasaleVisualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI181

Ramo 2017


Data rilievo
2017-03-26
Autore rilievo
Davide Barberis
Rilevatori
Davide Barberis, Massimo Sciandra, Raffaella Zerbetto
Gruppi speleo
Licenza rilievo
CC BY-SA 4.0

Grotte
PI181

Abisso della Donna Selvaggia (1990)


Data rilievo
1990-08-30
Autore rilievo
Paradisi
Rilevatori
GSG (Gruppo Speleo Giavenese)
GSP (Gruppo Speleo Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
Prosecuzione oltre quota -214

Grotte
PI181

Grotta della Donna Selvaggia (1984)


Data rilievo
1983-11-30
Autore rilievo
S. Sconfienza
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0

Grotte
PI181

Grotta della Donna (1961)


Data rilievo
1961-01-01
Autore rilievo
Ribaldone
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
scansione lucido originale GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)

Grotte
PI181

Donna Selvaggia .kml

File kml
PI181 Donna Selvaggia.kml (21.3 Kb | 267 Download)
Autore rilievo
vettorializzazione di Deborah Alterisio

Scarica scheda per l'aggiornamento