PI227

Grotta della Taramburla inf.

Regione
PIEMONTE
Provincia
CN
Comune
CAPRAUNA
Area di interesse speleologico
Sistema carsico
Complesso carsico
Dimensioni
Sviluppo reale
35
Dislivello positivo
212
Dislivello totale
212
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4885271
Longitudine
417451
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
780
Cavità chiusa
Si
Note di accesso alla cavità
Da Caprauna seguire la vecchia carrettabile per Alto fino all'ultimo solco torrentizio prima delle Rocche Rosse. Abbassarsi nel solco stesso fino a raggiungere la costruzione in muratura della presa dell'acquedotto di Alassio: pochi metri a ovest si apre la cavità in questione, dal caratteristico ingresso triangolare. (tratto da: Speleologia del Piemonte - Parte II: il Monregalese)
Descrizione
Si apre nel solco torrentizio della Taramburla a pochi metri dal rio Pennavaire; il terreno è calcare del trias e ci troviamo di fronte ad una grotta impostata su una diaclasi parallela al solco torrentizio esterno in cui si apre. A monte della grotta, ma pur sempre nel medesimo solco torrentizio, si trovano numerose e profonde marmitte intasate da massi, ma in evidente comunicazione con una rete ipogea impostata su una rete di diaclasi che si ritrova nella più estesa grotta della zona, quella della Taramburla n. 204 Pi.
All'interno si ha un condotto pressoché unico ascendente nel primo tratto e poi discendente verso una pozza d'acqua poco profonda che ne occupa il fondo. Tre metri dopo l'ingresso si incontra l'unica stretta diramazione, comunicante con l'esterno. Le sezioni trasversali della galleria principale, per quanto siano quasi sempre a contorni arrotondati e manchino in genere di spigoli vivi, presentano di preferenza una direzione di allungamento verso l'alto. Il fondo del tratto ascendente di galleria è scavato nella roccia dall'azione delle acque a pelo libero, nel tratto discendente è formato invece da sabbia depositata dall'acqua della pozza terminale; qui si hanno delle variazioni di livello dovute probabilmente a comunicazioni con la rete idrica della Taramburla n. 204 Pi e quindi con la rete idrica della sorgente dell'acquedotto di Alassio. (tratto da: Speleologia del Piemonte - Parte II: il Monregalese)
Numero:227;Nome:Grotta della Taramburla inf.;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Caprauna;Area carsica:Caprauna - Upega;Sistema carsico:Taramburla;Complesso carsico:Complesso della Taramburla;Latitudine:417451;Longitudine:4885271;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):780;Sviluppo reale (m):35;Dislivello positivo (m):212;Dislivello totale (m):212;Note_:N.C.;Cavità chiusa:X;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
davide
Ultima modifica dei dati
14/01/2022
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:

Bibliografia

1958Ricerche speleo-idrologiche nella zona della sorgente delle Allegrezze (CN.)Giorcelli AVisualizza
1962Ritrovamenti archeologici e giacimenti preistorici nelle grotte di Val PennavairaAnfossi MLVisualizza
1964Secondo elenco catastale delle grotte del Piemonte e della Valle d'AostaDematteis G, Ribaldone GVisualizza
1970Speleologia del PiemonteGruppo Speleologico Piemontese C.A.I. U.G.E.T TorinoVisualizza
1972Analisi di alcune risorgenze di grotte PiemontesiCarlo Balbiano d'AramengoVisualizza
1985Fauna cavernicola delle Alpi LiguriMarco Bologna, Augusto Vigna TagliantiVisualizza
1994Speleologia n. 30AA.VV.Visualizza
1995Atlante delle grotte e delle aree carsiche piemontesiAA.VV.Visualizza
2001Bollettino del Gruppo Speleologico Imperiese CAI, n. 53AA.VV.Visualizza
2006Carsismo e grotte dell'Alta Val PennavairaGilberto CalandriVisualizza
2010Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2AA.VV.Visualizza
2022Observations on the habitat and feeding behaviour of the hypogean genus Eukoenenia (Palpigradi, Eukoeneniidae) in the Western Italian AlpsBalestra V, Lana E, Vanin SVisualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI227

Grotta Inferiore della Taramburla - pianta e sezione


Data rilievo
1962-01-01
Autore rilievo
Ribaldone
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
Scansione lucido originale GSP

Scarica scheda per l'aggiornamento