PI196

Grotta della Brignola

Altre denominazioni
GROTTA ETTORE ALLEGRO
Regione
PIEMONTE
Provincia
CN
Comune
MAGLIANO ALPI
Località
SELLA DELLA BRIGNOLA
Area di interesse speleologico
Dimensioni
Sviluppo reale
245
Dislivello positivo
37
Dislivello negativo
2
Dislivello totale
39
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4895374
Longitudine
401873
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32T
Tipo coordinate originali
UTM ED50
Quota altimetrica
2045
Idrologia
emittente
Descrizione
Il largo ingresso (m 6x3)), rivolto a NE, si restringe in una fessura percorsa in basso da un torrentello, che alimenta la risorgenza esterna. Dopo 25 metri, in prosecuzione di uno slargo, la fessura diviene impraticabile e occorre risalire lateralmente per sei metri, fino a infilarsi in un ampio laminatoio obliquo (n. 6). Con una successione di bassi passaggi in leggera salita si sbuca in un salone con frane, sul fondo del quale a destra scorre per breve tratto il torrente (sifone); di fronte presenta invece un muro verticale di una decina di metri in cima al quale si apre
un corridoio irraggiungibile per la via diretta.
Per proseguire occorre quindi spostarsi per passaggio ascendente al di sopra di uno scalino che si eleva per 5 metri sulla destra del salone; all'estremità di esso, superato un salto di 3 metri (n. 11), si imbocca un cunicolo in salita, che presenta una comunicazione laterale (disostruita durante l'esplorazione) con un cornicione inclinato dominante la sala: seguendolo per qualche metro, con acrobatico passaggio (n. 27) si infila un angusto cunicolo ascendente, che sbuca dopo alcuni restringimenti quasi impraticabili in un corridoio pianeggiante. A destra esso termina
dopo una ventina di metri (tratto non rilevato) e a sinistra è risalibile fino a un cunicolo che supera un laghetto e si affaccia a 7 metri dal fondo in una sala con cascata (n. 16).
Da questa sala si scende (salto di m 6) per un'ampia apertura circolare in un salone sottostante, mentre l'aequo vi si riversa in cascata per altra via non accessibile. Lasciata da parte a destra una breve diramazione in salito su frana, si segue il torrentello in un restringimento, da cui scende con piccola cascata (m 4) in un vano dove scompare, inghiottito da una strettissima fessura. Dalla cascata, per passaggi contro parete, si svolta in una saletta semicircolare al di là della quale ci si affaccia alla sommità della prima sala, per l'apertura già vista dal basso (n. 10).
Per percorrere tutti i tratti della grotta ora descritti occorre uno spezzone di scale da 15 metri per superare i due salti; utile un cordino di pochi metri per i passaggi esposti.
Oltre la terza cascata (risalita col palo smontabile e metri 10 di scalette) si prosegue ancora per una trentina di metri in leggera salita; ci si deve poi arrestare di fronte ad una fessura troppo stretta.
La grotta è percorsa da una sensibile corrente d'aria; la temperatura è di 4,5 °C (misurata il 4 settembre: I sala).
La portata del ruscello che vi scorre è, in regime di magra, certamente inferiore a 10 !t/ sec. (osservaz. nel novembre 1955) ma va facilmente soggetto ad aumenti sensibili anche a seguito di non forti precipitazioni (ottobre 1955). (tratto da: Speleologia del Piemonte - Parte II: il Monregalese)
Itinerario di accesso
Dalla Balma di Frabosa si segue la mulattiera pianeggiante che costeggia il versante orientale del Mondolè e, che superando il Rio di Seirasso, conduce alla Sella Brignola: 150 metri prima della costruzione, in corrispondenza di una copiosa sorgente, si sale a sinistra per 60 metri fino all'ingresso, visibile arrivando dalla mulattiera.
La grotta si può anche raggiungere dalla Val Corsaglia, risalendo il Rio Sbornina, quindi l'affluente Rio della Brignola (sentiero fino alla Sella). (tratto da: Speleologia del Piemonte - Parte II: il Monregalese)
Sequenza pozzi
Salti verticali di 10, 4, 6, 7

Foto ingresso
Autore foto
Enrico Lana
Licenza foto ingresso
CC BY-SA 4.0
Numero:196;Nome:Grotta della Brignola;Altra denominazione:Ettore Allegro (G. -), Sella della Brignola;Regione:Piemonte;Provincia:CN;Comune:Magliano Alpi;Area carsica:Artesinera - Bossea;Latitudine:401873;Longitudine:4895374;Datum:UTM WGS84;Convertite da:UTM ED50;Quota altimetrica (m.slm):2045;Sviluppo reale (m):245;Dislivello positivo (m):37;Dislivello negativo (m):2;Dislivello totale (m):39;
Dati compilazione
Data importazione
03/06/2020
Utente che ha aggiornato i dati
michelangelochesta
Ultima modifica dei dati
20/02/2022
Limita la modifica del contenuto a questi gruppi
w_caves
Coordinate wgs84:

Bibliografia

1959Le più recenti spedizioni speleologiche in PiemonteGiuseppe DematteisVisualizza
1959Primo elenco catastale delle grotte del Piemonte e della Valle d'AostaDematteis GVisualizza
1966Aspetti antropici delle grotte del PiemonteCarla Dematteis LanzaVisualizza
1970Speleologia del PiemonteGruppo Speleologico Piemontese C.A.I. U.G.E.T TorinoVisualizza
1987Grotte, Barme ed AbissiManzone PL, Marro A, Bellone C, Morisi A, Rattalino EVisualizza
2010Atlante delle aree carsiche piemontesi - Volume 2AA.VV.Visualizza
2017Elevation record for Myotis daubentonii (Kühl, 1817) in the ItalianWesternAlps (Mammalia ChiropteraVespertilionidae)Roberto ToffoliVisualizza
2021Fauna Hypogaea PedemontanaEnrico Lana, Pier Mauro Giachino, Achille CasaleVisualizza

Rilievi cavità

Grotte
PI196

Grotta della Sella Brignola - pianta e sezione


File pdf
196Pi - Grotta della Sella Brignola.pdf (31.06 Kb | 279 Download)
Data rilievo
1955-01-01
Autore rilievo
Dematteis, Mazzarino
Rilevatori
GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)
Licenza rilievo
CC BY 4.0
Descrizione rilievo
scansione lucido originale GSP (Gruppo Speleologico Piemontese)

Grotte
PI196

Grotta della Brignola - poligonale

File kml
brignola_poligonale.KML (8.37 Kb | 148 Download)
Autore rilievo
Davide Barberis
Licenza rilievo
CC BY-SA 4.0
Descrizione rilievo
Poligonale estratta tramite la funzione "Resurvey" a partire dal rilievo del Capello

Scarica scheda per l'aggiornamento